Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Omaggio ad Antonio Canova

Data:

16/02/2022


Omaggio ad Antonio Canova

Il 2022, nel bicentenario della morte, è l’anno di Antonio Canova (Possagno 1757 – Venezia 1822). Scultore e pittore, Antonio Canova è il massimo esponente del Neoclassicismo italiano. I suoi capolavori, ispirati all’arte classica, hanno a loro volta ispirato artisti di ogni tempo e trovano posto nei più importanti musei del mondo, dal Louvre all’Hermitage.

L’Istituto Italiano di Cultura, in collaborazione con la Galleria Nazionale di Praga, la cui collezione permanente include opere di Antonio Canova, e al Museo Gypsotheca Antonio Canova di Possagno, rende omaggio al grande artista veneto con un convegno dedicato al suo genio senza tempo.

Programma

Moira Mascotto, direttore della Fondazione Canova Onlus e del Museo Gypsotheca Antonio Canova di Possagno: Antonio Canova e il Museo di Possagno all'alba dei 200 anni della morte dello Scultore

Dopo aver delineato i punti salienti della biografia di Antonio Canova, si descrivono le collezioni conservate presso il Museo di Possagno, paese che ha dato i natali all’artista e dove oggi riposano le sue spoglie.

Petr Šámal, curatore della Collezione di grafica e disegni della Galleria Nazionale di Praga: L'eredità di Antonio Canova nell'Europa centrale

L’intervento analizza in che modo e in quale misura il lavoro del fondatore della scultura neoclassica si riflette nella cultura artistica dell'Europa centrale intorno al 1800 e oltre, esaminando i canali di comunicazione attraverso i quali l’opera di Canova può essersi diffusa.

Susanna Z. Wagner, curatrice della Collezione di arte moderna e contemporanea della Galleria Nazionale di Praga: Antonio Canova nel Contemporaneo

L'intervento si concentra sull'eredità di Antonio Canova nel Contemporaneo. Si sofferma sul confronto tra l'imitazione canoviana della scultura greca e l'appropriazione del canone classico nei linguaggi contemporanei. L'interpretazione contemporanea di Canova è bivalente, da una parte si tende ad una visione ideale ed estetizzante del corpo umano, dall'altra all'imperfezione, all'introversione e deformazione.

In italiano e in ceco, con traduzione simultanea

Ingresso libero e nel rispetto delle normative vigenti.

Per partecipare è necessario registrarsi tramite Eventbrite.

Informazioni

Data: Mer 16 Feb 2022

Orario: Dalle 18:00 alle 19:30

Organizzato da : IIC Praga

In collaborazione con : NGP

Ingresso : Libero


Luogo:

Cappella barocca dell’Istituto Italiano di Cultura

1871