Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

"Il libro del Mistero. Il Manoscritto Voynich"

Data:

07/12/2021


Il Manoscritto Voynich è sicuramente uno dei codici medievali più affascinanti e misteriosi mai esistiti e unisce in un filo sottile Praga all’Italia. Il suo nome deriva dal nome dell’antiquario e bibliofilo polacco-lituano Wilfred Voynich, che lo ritrovò tre secoli dopo, nel 1912, nella biblioteca dei Gesuiti di Villa Mondragone a Frascati. Il codice è oggi custodito alla Beinecke Rare Book and Manuscript Library dell'Università di Yale, negli Stati Uniti.

Il manoscritto è privo di titolo, non se ne conosce l’autore e l’epoca di origine è approssimativamente collocata all’inizio del XV secolo. Il codice è scritto in una ‘lingua sconosciuta’, che a oggi nessuno è riuscito a decifrare. Nelle sue inquietanti illustrazioni acquerellate sono rappresentati simboli, animali e piante, sfere celesti e figure femminili prive d’indumenti.

La storia del Manoscritto è avvolta nel mistero e si dipana tra Praga e l’Italia. Compare per la prima volta nelle cronache a Praga, nel ‘600, dove l’imperatore Rodolfo II d’Asburgo, lo avrebbe acquistato a un prezzo elevatissimo. Dopo essere stato custodito a Praga per più di mezzo secolo il codice fu inviato a Roma dal famoso poliedrico scienziato gesuita e critto analista Athanasius Kircher per uno studio più approfondito e una decifrazione, ma da quel momento si persero le sue tracce, e non sono note le conclusioni a cui giunse l’eminente studioso gesuita.

Il testo è stato sottoposto a studi da paleografi, linguisti, filologi, archeologi, botanici, biologi, matematici, informatici, cripto-analisti producendo una vastissima bibliografia, ma non nessuno studioso è riuscito a fornire un’interpretazione plausibile e condivisa, e neppure a dimostrare in modo incontrovertibile se il Codice sia scritto in una lingua sconosciuta, in un sistema crittografico, oppure si tratti di un falso d’epoca.

PROGRAMMA

Stefano Cavagnetto, Direttore del CRIS, Centre for Research & Interdisciplinary Studies, Prague City University, e Marisa Milella, nel primo dei tre incontri che saranno dedicati a questo misterioso manufatto illustreranno l’ambiente che lo vide ‘apparire’ alla corte di Rodolfo II e l’intricata storia che lo ha caratterizzato fino ai giorni nostri.

7 dicembre alle ore 18:00

Sala conferenze dell´Istituto Italiano di Cultura

Traduzione simultanea in ceco.

Ingresso libero e nel rispetto delle normative vigenti (mascherina, distanziamento, green pass).

Per partecipare è necessario registrarsi tramite Eventbrite

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-il-libro-del-mistero-il-manoscritto-voynich-216839130677

Informazioni

Data: Mar 7 Dic 2021

Orario: Dalle 18:00 alle 19:30

Organizzato da : IIC Praga

Ingresso : Libero


Luogo:

IIC Praga

1857